I VINI | LA TINA

Vino vinificato in anfora.

Da alcuni anni una piccola parte dei nostri vini viene prodotta seguendo un processo di vinificazione antico,ottenuto con l’impiego di Anfore in argilla: Tinajas (da qui il nome Tina). Nelle anfore le uve, finita la fermentazione rimangono a macerare per circa 6 mesi, sempre a contatto con le bucce e, grazie alla porosità dell’anfora, la trasformazione del vino avviene in purezza ed equilibrio, senza forzature, in modo naturale.
Ogni anno viene scelto in base al grado di maturazione e qualità dell’uva, il tipo di vitigno che svolgerà la sua fermentazione e maturazione in anfora. Nel 2015 è stato vinificato in anfora un Barbera, nel 2016 uve Timorasso e nel 2017 uve di Baratuciat, antico vitigno a rischio estinzione.
La vinificazione in anfora rappresenta la massima espressione della vinificazione naturale.